0

Far Cry 5 [PC]

Dopo una lunga attesa e un precedente capitolo che poco spartiva con il brand, Ubisoft finalmente ci porta Far Cry 5 su PC, PS4 e XO e lo fa in pompa magna, sicura di se e del suo prodotto. Ma sarà all’altezza della pubblicità ricevuta?

Far Cry 5

Le aspettative, innegabilmente, per me erano alte. Da Far Cry 3 ho iniziato ad apprezzare il brand di nuovo e seppur il 4 non sia stato un capitolo carico di innovazione, mi ha comunque regalato diverse ore di gioco piacevoli.

Far Cry 5 cerca in qualche modo di innovare l’offerta ludica senza però snaturare la struttura di gioco, che rimane legata fortemente ai 2 precedenti capitoli (salterò sempre Far Cry Primal in questo articolo per ovvie ragioni). Una struttura di gioco ancora più open world, una narrazione ancora più spalmata sulla mappa nelle missioni principali, ci andranno a raccontare le avventure di Hope Country e del cattivo di turno,  Joseph Seed.

Far Cry 5

Come sempre non voglio addentrarmi nei dettagli della trama, che però ho trovato molto piacevole e ben narrata. Complessivamente reputo questo capitolo narrativamente parlando il migliore ad oggi prodotto, seppur le meccaniche ammodernate non risultano particolarmente innovative.

Far Cry 5

Senza faticare troppo sarà facile trovare gli elementi di Far Cry 3 e 4 riproposti in questo nuovo capitolo, anche se essi hanno ora una connotazione diversa e un impiego diverso. In Hope Country potremo fare di tutto, guidare qualunque tipo di mezzo, cacciare e persino pescare.

Non è difficile perdersi nella mappa e iniziare ad andare a zonzo alla scoperta di nuovi luoghi o elementi, mappa che è di discrete dimensioni e che ben si differenzia in tre zone distinte per micro-bioma.

Far Cry 5

Nonostante il Dunia Engine abbia qualche anno sulle spalle già, i continui aggiornamenti hanno reso possibile la realizzazione di un gioco che gira fluido su molti sistemi e che ritorna un notevole impatto grafico, una buona draw distance a dettagli ricchi per i personaggi e le ambientazioni. Presente ovviamente l’alternanza del giorno e della notte ma mancano ancora i cambi climatici a mettere la ciliegina sulla torta.

Far Cry 5

Come in ogni Far Cry non mancherà un vasto repertorio di armi e mezzi. Ho potuto apprezzare anche una difficoltà cresciuta rispetto ai precedenti capitoli, invero non per merito di una miglior IA ma per una maggior quantità di nemici.

Far Cry 5 insomma migliora ulteriormente la formula già presentata con in passato senza però innovarsi, ma d’altro canto dimostrando che è un’offerta ancora in grado di divertire e intrattenere.

I finali, multipli (3 in tutto) non allungheranno di molto le 15-16 ore necessarie per finire la storia principale, ma per completare il titolo in ogni sua side quest l’ammontare delle ore cresce notevolmente. Tra l’altro le side quest hanno in alcuni casi anche una buona scrittura e sono piacevoli da seguire.

Far Cry 5

In conclusione Far Cry 5 è un titolo che mi ha pienamente convinto e che ci voleva dopo tutti questi anni, con una buona trama, un incipit credibile e uno sviluppo corposo e non diluito, oltre che a un finale interessante. Le ottime performance del gioco, la scarsa presenza di bug invalidanti rendono il gioco godibile da tutti. Personalmente lo reputo un titolo da acquistare, tra l’altro visto il grande riscontro è già possibile portarlo a casa con un lieve sconto.

Disponibile anche su PS4 e XO

LostInGameland

Lascia un commento