0

Dishonored: La morte dell’esterno

Dishonored: La morte dell’esterno è il DLC stand alone che segue gli eventi narrati in Dishonored 2 dal punto di vista di Billie Lurk, ambientati per lo più a Cyria Alta.

Dishonored: La morte dell'esterno

C’era una volta un periodo dove fare l’esterno era bello, privo di rischi e con quella sensazione di potere infinito che tanto piace a tutti. Sarebbe andato tutto liscio alla grande non fosse che Billie Lurk, per tenere fede ad una promessa, non deciderà di mettere fine a tutto questo…

Dishonored: La morte dell'esterno

La narrazione è suddivisa in cinque capitoli (come il gioco principale), anche in questo caso la scelta spezza un po’ il filone narrativo, che però è più breve. Non mi dilungo come al solito sulla trama per evitare spoiler, mi limito a dire che è concentrata e abbastanza piacevole, seppur non spicca in particolar modo sotto nessun aspetto.

 

C’è stato molto recupero da parte degli sviluppatori degli assets del gioco principale, tanto che ci troveremo a rivisitare alcune zone già viste durante Dishonored 2 (con Emily o Corvo a seconda di come lo abbiamo giocato). L’atmosfera steam punk non perde ovviamente carisma, resa grafica e gameplay rimangono identici, forse solo il livello di difficoltà è leggermente aumentato nelle prime fasi di Dishonored: La morte dell’esterno, ma non ne sono sicurissimo.

Dishonored: La morte dell'esterno

Sicuramente sotto alle attese è la durata di base del DLC; premetto che a me i DLC stand alone piacciono perché spesso di buona durata e sviscerano contenuti trasversali, in questo caso però la first run in modalità assalto dura poco, circa 5 ore.

Dishonored: La morte dell'esterno

Quando vuoi essere stealth ma ti scappa la mano…

Forse un po’ poco al prezzo di listino visto il grande lavoro di recupero negli ambienti Cyria Alta, ma non mancano i colpi d’occhio fantastici che fino ad oggi abbiamo apprezzato in questa IP, soprattutto nell’ultimo capitolo. E’ comunque pur vero che il grado di rigiocabilità è abbastanza buono, come sempre, seppur qui in modo nettamente minore.

Dishonored: La morte dell'esterno

Veniamo quindi al sodo della faccenda e rispondiamo alla fatidica domanda, vale la pena spendere i soldi per questo titolo? Se siete amanti della serie ovviamente si, per gli altri che magari hanno apprezzato i due capitoli di Dishonored principali senza però amarli visceralmente direi di prenderlo con un occhio al prezzo. Il gioco è bello e ci narra di più sulla misteriosa figura dell’esterno ma la durata limitata e quel sentore di già visto fanno perdere un po’ di appeal al gioco.

 

Dishonored: La morte dell’esterno PS4 http://amzn.to/2By8fvm

Dishonored: La morte dell’esterno PC http://amzn.to/2j3TAAu

Dishonored: La morte dell’esterno XBOX http://amzn.to/2k8Dl8A

 

LostInGameland

Lascia un commento